Viaggiare in autostop

Non c’è nulla di più avventuroso. Viaggiare in autostop è un viaggio nel viaggio. Molto in voga negli anni ’60, è ancora una pratica abbastanza diffusa. Certo può essere pericoloso, ma con i nostri consigli potrai vivere un’esperienza indimenticabile e soprattutto risparmierai tanti soldi.

Viaggiare in autostop ti offre la possibilità di conoscere tantissima gente del posto, esercitarti con lingua locale, scoprire posti che non avevi pianificato di visitare.

Prima di tutto dopo aver scelto la destinazione e quindi acquistato i biglietti aerei, è importante stipulare un’assicurazione di viaggio. In questo modo sarai tutelato da imprevisti e spese improvvise. Riceverai assistenza 24 ore su 24 e in genere è compreso anche un interprete a tua disposizione. Con il codice sconto Viaggi Sicuri risparmi oltre il 10% sulla tua polizza.

 

Dove viaggiare in autostop

viaggiare in autostop, assicurazione

Ci sono luoghi più di altri in cui viaggiare in autostop è più diffuso e quindi le persone sono più disponibili ad offrire un passaggio con la propria auto. Pensiamo agli Stati Uniti, in Oriente, in Germania, ma anche le nazioni dell’est.

In Italia non è una pratica diffusa, quanti di voi si fermerebbe a dare un passaggio a delle persone sul ciglio della strada? Ben diverse sono le piattaforme di car pooling come BlaBla car.

In Thailandia, Filippine, Indonesia, per fare alcuni esempi, le persone sono molte cordiali e non è difficile muoversi in questa maniera.

Ricorda che chiedere passaggio in autostrada è ILLEGALE. È possibile tentare la sorte sulle strade interne, vicino alle stazioni di servizio, e trovato il punto giusto non ti resta che alzare il pollice e armarti di tanta pazienza.

Viaggiare in autostop consigli

Ecco alcune regole da seguire per richiederlo con successo e in sicurezza.

Meglio essere in compagnia

In due molto meglio che da solo. Se è una coppia ancora meglio. Se una ragazza decide di viaggiare in autostop da sola è meglio che accetti passaggi solo da altre donne o da famiglie.

Abbigliamento consono

Gli zaini devono essere leggeri e poco ingombranti. Indossate calzature comode adatte alle lunghe camminate, meglio avere con sé un impermeabile e un ombrello.

Viaggiare solo nelle ore diurne

Di notte è assolutamente sconsigliato, non solo per la scarsa visibilità ma proprio per una questione di sicurezza. Non allontanatevi mai molto dai centri abitati.

Galateo del viaggiare in autostop

Se aspetti già da un’ora sul bordo della strada, non scoraggiarti. Fai un bel sorriso e sii sempre gentile sia quando sali che quando scenderai dal mezzo. Quando qualcuno si ferma, fagli abbassare il finestrino, chiedi con cortesia, controlla la situazione e assicurati che sappia la destinazione. È buona abitudine intrattenere chi guida con una chiacchierata e ringrazia sempre quando la corsa finisce.

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento